Comunicato stampa

Trattamenti CEREC a IDS 2017: esperienza live in due padiglioni Il sistema CEREC si è decisamente consolidato all'interno degli studi odontoiatrici: oltre ai classici restauri, questa tecnologia è collaudata anche nell'implantologia e ora anche in ortodonzia. In occasione dell'IDS 2017, i visitatori della fiera possono sperimentare da vicino il sistema CEREC e scoprire che nuovi materiali e ampliamenti del software facilitano il workflow e offrono un notevole valore aggiunto allo studio odontoiatrico. Le dimostrazioni live rappresentano un invito a esplorare e ad imparare. 06/02/2017

Bensheim/Salisburgo. Da decenni il sistema CEREC aiuta i dentisti in numerose aree terapeutiche ed è una parte indispensabile del lavoro quotidiano del loro studio. Oltre alla facilità d'uso e all'elevata prevedibilità dei risultati, il sistema offre qualità sofisticata a livello digitale.

Il sistema CEREC può essere utilizzato in molti modi nello studio odontoiatrico: con questo sistema, i dentisti possono fornire ai propri pazienti un restauro interamente in ceramica in un'unica seduta. Inoltre con il sistema CEREC si può applicare l'implantologia integrata. Ciò include anche la possibilità di realizzare in-house una dima chirurgica per il posizionamento dell'impianto. Infine, con CEREC è possibile effettuare acquisizioni per indicazioni ortodontiche - per un comfort di lavoro ottimale e un inizio del trattamento più rapido.

Dentsply Sirona invita tutti i visitatori a conoscere il metodo collaudato e la sua versatilità direttamente a IDS e scoprire come il sistema possa essere utilizzato nei singoli casi.

Assistere ad una dimostrazione CEREC

In qualità di azienda  risultante da una fusione, Dentsply Sirona è ora presente in due padiglioni della fiera. Così i visitatori nel padiglione 10.2 e 11.2 possono sperimentare da vicino come si è evoluto il sistema CEREC. In due diverse zone verranno mostrati circa 20 trattamenti dal vivo su pazienti per l'intera durata della manifestazione. Questi evidenziano quanto sia versatile il sistema CEREC e come materiali diversi siano idonei a diverse indicazioni. Esperti utilizzatori  del sistema CEREC consentono di esplorare dal vivo e in profondità la tecnologia e dimostrano con i trattamenti live come, con il sistema CEREC, è possibile integrare nel workflow di uno studio odontoiatrico, ad esempio, i trattamenti di restauri alla poltrona, i trattamenti implantologici e la lavorazione di materiale ad alta resistenza in ossido di zirconio monolitico.

Al centro dell'attenzione sarà la più recente innovazione: CEREC Zirconia. Con questo workflow, che comprende anche il nuovo forno di sinterizzazione CEREC Speedfire, è possibile realizzare in un'unica seduta restauri interamente in ossido di zirconio monolitico. Questo materiale è particolarmente indicato per i denti lateroposteriori e i molari nonché in presenza di spazio limitato in quanto la zirconia può essere lavorata in pareti molto sottili. Con l'uso dell'ossido di zirconio, secondo un recente studio condotto da AG Keramik, Dentsply Sirona soddisfa le esigenze degli studi dentistici: rispetto al 2015 sempre più dentisti utilizzano il nuovo materiale per i restauri grazie alla sua durezza e alla sua biocompatibilità.In  queste riabilitazioni è idoneo a preparazioni delicate sulla sostanza dentale. In presenza di un numero costante di inserimenti di corone latero-posteriori nel 2015 e nel 2016,si è constatato che nel 2016 l'uso di ossido di zirconio monolitico è aumentato di circa il dieci per cento. Oggi, il 18 per cento di tutti i restauri è realizzato interamente in ossido di zirconio monolitico.

Anche per gli interessati all'implantologia sono previste emozionanti dimostrazioni live. Nel padiglione 11.2 è possibile sperimentare quello che oggi il sistema CEREC è in grado di fare. Dentsply Sirona mostra il trattamento protesico di un impianto Dentsply Sirona con una corona su moncone in ossido di zirconio monolitico e tratta diverse tematiche relative all'implantologia.

Consulenza personalizzata all'IDS

Dopo un trattamento live nel padiglione i visitatori possono toccare con mano oltre 30 postazioni, realizzare la propria corona e partecipare attivamente. Saranno accompagnati da dentisti ed esperti CAD/CAM che saranno a disposizione per domande sull'integrazione dei prodotti nel loro studio odontoiatrico, per domande prettamente cliniche e sul tema della convenienza economica. Inoltre, i visitatori potranno fare una richiesta di quotazione personalizzata .

Anche coloro che già utilizzano con successo CEREC nel loro studio odontoiatrico, trarranno i propri vantaggi: nell'Area Esperti esiste la possibilità di scambiare idee e fare una discussione più approfondita. Gli utilizzatori esperti e gli esperti del prodotto di Dentsply Sirona saranno disponibili per una sessione di domande, risposte e questioni relative al software.

Dentsply Sirona a IDS:
Padiglioni 10.2 e 11.2

La famiglia di prodotti produzione chairside di CEREC Zirconia nello studio odontoiatrico (da destra): CEREC AC con Omnicam, unità di molaggio e fresatura CEREC e il nuovo forno di sinterizzazione CEREC SpeedFire.

Per ulteriori informazioni contattare:

Sirona Dental GmbH
Sirona Straße 1
A-5071 Wals bei Salzburg
Austria
P +43 (0) 662 / 2450-0
F +43 662 2450-109590
contact@sirona.com
www.sirona.com

A proposito di Sirona

Sirona è leader nella tecnologia dell'industria dentale e, da oltre 130 anni, è il partner su scala mondiale per rivenditori, ambulatori odontoiatrici, cliniche e laboratori dentali. Sirona sviluppa e produce un'intera gamma di attrezzature dentali, tra le quali i sistemi CAD/CAM per i restauri in ceramica assistiti da computer (CEREC), i sistemi digitali di diagnostica per immagini per la radiografia endorale e panoramica e per la tomografia volumetrica (3D), i riuniti, gli strumenti e gli apparecchi per l'igiene. Per avere maggiori informazioni su Sirona e sui prodotti Sirona consultate il sito Internet www.sirona.it. www.sirona.com.

Le presenti informazioni e qualsiasi loro allegato contengono previsioni future su risultati finanziari, consigli e valutazioni, prospettive commerciali, prodotti e servizi di Sirona che includono rischi sostanziali e incertezze o altri fattori, i quali possono portare a differenze materiali tra i risultati, le performance o le realizzazioni reali e qualsiasi futuro risultato, performance o realizzazione espressamente o implicitamente previsto in tali affermazioni relative al futuro. Tali affermazioni possono essere identificate con l’uso di parole quali ""può,"" ""potrebbe,"" ""valutazione,"" ""sarà,"" ""ritenuto,"" ""anticipato,"" ""pensa,"" ""intende,"" "" aspetta,"" ""progetto,"" ""programma,"" ""scopo,"" ""previsione"", e simili termini ed espressioni che identificano le previsioni future ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act (Legge di riforma sui contenziosi relativi a titoli privati) del 1995. Tali affermazioni non sono garanzia di risultati futuri e implicano rischi noti e non noti, nonché incertezze e altri fattori. I lettori sono inviati a non fare eccessivo affidamento su tali affermazioni, che valgono solo per la situazione esistente nel momento in cui vengono espresse. Per discutere tali rischi e incertezze, o altre questioni che potrebbero portare a differenze materiali con i risultati attuali, ivi inclusi i rischi relativi, tra gli altri fattori, al mercato dei prodotti e servizi dentali, ai prezzi, ai futuri volumi di vendita dei prodotti dell’azienda, a possibili cambiamenti delle condizioni economiche, del mercato e di concorrenza, a dipendenza da prodotti, dipendenza da personale chiave, sviluppi tecnologici, intensa concorrenza, incertezza di mercato, dipendenza da distributori, capacità di gestire la crescita, dipendenza da fornitori chiave, dipendenza da membri chiave della direzione, norme di legge, acquisizioni e affiliazioni, i lettori sono pregati di esaminare attentamente e di considerare le diverse rivelazioni rese dall’azienda nella sua relazione annuale nel modulo 10-K e nelle relazioni contenute nei moduli 10-Q e 8-K depositati presso la U.S. Securities and Exchange Commission (Commissione di vigilanza della Borsa statunitense). L’azienda non si assume alcun obbligo di aggiornare qualsiasi affermazione di previsione futura contenuta nel presente documento o nei suoi allegati al fine di includere nuove informazioni su eventi o sviluppi intervenuti successivamente alla data in cui l’affermazione è stata resa.

Contatto personale
Mag. Marion Par-Weixlberger

Mag. Marion Par-Weixlberger
Senior PR Manager

P +43 (0)662 2450-588
F +43 (0)662 2450-540

Invia una e-mail